Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito.

Cliccando su CHIUDI o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI

Comune di Erchie scrivi Telefono2 facebook erchie
Via Santa Croce, 2 - 72020 Erchie - c.f. 80000960742- IBAN IT 04 B 03111 79300 0000000 10124

COVID-19. FASE 3. ORDINANZA PRESIDENTE REGIONE PUGLIA N 259/2020

REGIONE

Il Presidente della Regione Puglia, con propria ordinanza n 259 avente ad oggetto " dpcm 11 giugno 2020 - Riapertura a partire dal 15 giugno di aree giochi attrezzate per bambini; wedding e ricevimenti per eventi; attività formative in presenza; sale slot, sale giochi e sale scommesse; attività di intrattenimento danzante all'aperto, dal 22 giugno delle attività ludico-ricreative ed educative-sperimentali per la prima infanzia (3-36 mesi); delle attività ludico-ricreative di educazione non formale e attività sperimentali di educazione all’aperto “outdoor education” per bambini e adolescenti di età 3-17 anni; dei campi estivi e ripresa dal 25 giugno dello svolgimento degli sport di contatto. Approvazione Linee guida regionali contenenti le misure idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio per le attività oggetto di riapertura" ha disposto:

 

Art. 1 Sono approvate le Linee guida regionali (allegato 1 alla presente ordinanza) contenenti le misure di prevenzione e contenimento idonee a consentire la riapertura delle ulteriori attività di cui al successivo articolo 2, con decorrenza dalla data indicata per ciascuna di esse, salve le ulteriori attività necessarie per lo svolgimento degli sport di contatto.

Art.2

1. A decorrere dal 15 giugno nel rispetto delle indicazioni tecniche operative definite dalle linee guida regionali, allegato 1, sono consentite le seguenti attività: - aree giochi attrezzate per bambini; - wedding e ricevimenti per eventi; - attività formative in presenza; - sale slot, sale giochi e sale scommesse; - attività di intrattenimento danzante all'aperto.

2. A decorrere dal 22 giugno, nel rispetto delle indicazioni tecniche operative definite dalle linee guida regionali, allegato 1, contenenti i protocolli di sicurezza predisposti in conformità alle linee guida del dipartimento per le politiche della famiglia di cui all'allegato 8 del dpcm 11 giugno 2020, sono consentite le seguenti attività: - attività ludico-ricreative ed educative-sperimentali per la prima infanzia (3-36 mesi); - attività ludico-ricreative di educazione non formale e attività sperimentali di educazione all’aperto “outdoor education” per bambini e adolescenti di età 3-17 anni; - campi estivi.

3. A decorrere dal 25 giugno 2020, è consentito lo svolgimento degli sport di contatto, previa intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport ed in conformità a quanto disposto dall’art. 1 comma 1 lett.g) del dpcm 11 giugno 2020.

Leggi l'ordinanza e le linee guida

 

Covid-19. FASE 3. DPCM 11 GIUGNO 2020

290px 107PalazzoChigi

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 11 giugno 2020 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A03194) (GU Serie Generale n.147 del 11-06-2020)

LEGGI IL DECRETO

LEGGI GLI ALLEGATI

 

 

 

Covid-19. FASE 3. DPCM 11 GIUGNO 2020 (2)

290px 107PalazzoChigi

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 11 giugno 2020 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A03194) (GU Serie Generale n.147 del 11-06-2020)

LEGGI IL DECRETO

LEGGI GLI ALLEGATI

 

 

 

COVID 19. FASE. ORDINANZA PRESIDENTE REGIONE PUGLIA N 255 DEL 10 GIUGNO 2020

REGIONE

Il Presidente della Regione Puglia  ha emanato l’ordinanza n. 255 del 10 giugno 2020D.P.C.M. 17 maggio 2020 – Riapertura con decorrenza immediata di strutture termali e centri benessere, Accompagnatori e guide turistiche, Circoli culturali e ricreativi; con decorrenza dal 15 giugno, Cinema e spettacoli dal vivo (al chiuso e all’aperto), Servizi per l’infanzia e l’adolescenza; Attività congressuali e grandi eventi fieristici. Approvazione Linee guida regionali contenenti le misure di prevenzione e contenimento idonee a consentire la riapertura, nonché contenenti nuove misure o l’aggiornamento e l’integrazione di misure di prevenzione e contenimento per alcune attività (manutenzione del verde, noleggio veicoli ed altre attrezzature, commercio al dettaglio su aree pubbliche), già esercitate nel territorio regionale" con la quale dispone:

 Art. 1 Sono approvate le Linee guida regionali (allegato 1 alla presente ordinanza) contenenti le misure di prevenzione e contenimento idonee a consentire la riapertura delle ulteriori attività di cui al successivo articolo 2, con decorrenza dalla data indicata per ciascuna di esse, nonché contenenti nuove misure di prevenzione e contenimento o l’aggiornamento e l’integrazione di misure di prevenzione e contenimento, per le attività di cui al successivo articolo 3, già esercitate, consentite o autorizzate nel territorio regionale;

Art.2  Con decorrenza immediata, nel rispetto delle indicazioni tecniche operative definite dalle linee guida regionali, allegato 1, sono consentite le seguenti attività:

 Strutture termali e centri benessere; - Accompagnatori e guide turistiche; - Circoli culturali e ricreativi;

- A decorrere dal 15 giugno 2020, nel rispetto delle indicazioni tecniche operative definite dalle linee guida regionali, allegato 1, sono consentite le seguenti attività:

 Cinema e spettacoli dal vivo (al chiuso e all’aperto); - Servizi per l’infanzia e l’adolescenza; - Attività congressuali e grandi eventi fieristici;

Art.3 Le attività di manutenzione del verde, noleggio veicoli ed altre attrezzature, nonché commercio al dettaglio su aree pubbliche sono esercitate nel rispetto delle misure idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio contenute nelle linee guida regionali (allegato 1).

leggi l'ordinanza e le linee guida

 

COVID-19. FASE 2. MODULO AUTOSEGNALAZIONE RIENTRO IN PUGLIA

MODUULO AUTOSEGNALAZIONE page 0001

Ai sensi dell'ordinanza n 245 del 2/6/2020 chi rientra in Puglia da qualsiasi territorio italiano o Estero ha l'OBBLIGO di autosegnalarsi  e di  conservare per   trenta giorni l’elenco dei luoghi visitati e delle persone incontrate durante il soggiorno. 

Come fare? 

CLICCA SUL LINK SEGUENTE:

https://limesurvey.istsvc.regione.puglia.it/index.php/119341?lang=it

poi esegui questi tre semplici passi:

  1. CREA il modulo
  2. CREA il PDF
  3. Scarica il PDF e invialo al tuo medico curante se sei residente. In caso contrario, invialo al dipartimento di prevenzione della A.S.L. della provincia in cui alloggerai. 

COVID-19. FASE 2. ORDINANZA PRESIDENTE REGIONE PUGLIA N 245 DEL 2 GIUGNO 2020

re logo

Il Presidente della Regione Puglia con ordinanza 245 del 2 giugno 2020 “Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. Obblighi di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche in Puglia”

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 ha disposto che:

1)  Con decorrenza dal 3 giugno 2020, tutte le persone fisiche che si spostino, si trasferiscano o facciano ingresso, in Puglia, da altre regioni o dall’estero, con mezzi di trasporto pubblici o privati

- segnalano lo spostamento, il trasferimento o l’ingresso mediante compilazione del modello di auto-segnalazione disponibile al seguente link regionale

https://limesurvey.istsvc.regione.puglia.it/index.php/119341?lang=it

- dichiarano il luogo di provenienza ed il comune in cui soggiornano;

- conservano per un periodo di trenta giorni l’elenco dei luoghi visitati e delle persone incontrate durante il soggiorno

In pieno spirito di collaborazione, è vivamente consigliato di scaricare l’app “IMMUNI” https://www.immuni.italia.it/download.html.

È esclusa l’applicabilità della misura di cui al precedente numero 1) agli spostamenti per esigenze lavorative, per motivi di salute, per ragioni di assoluta urgenza, nonché al transito e trasporto merci e a tutta la filiera produttiva da e per la Puglia

leggi l'ordinanza 

COVID-19. FASE 2. ORDINANZA REGIONALE N 240 /2020 RIPRESA ATTIVITA' TIROCINIO EXTRACURRICULARE

download 1.jpg regione

Il Presidente della Giunta Regionale, con Ordinanza n. 240 del 19 maggio 2020, dispone che è consentita la ripresa delle attività di tirocinio extracurriculare nell’ambito dei settori economici e produttivi per i quali è autorizzata la ripresa delle attività, nel rispetto degli obblighi di sicurezza, delle disposizioni e delle linea guida previste per i dipendenti del corrispondente comparto lavorativo.

Leggi l'ordinanza 

COVID-19. FASE 2. ORARIO RICEVIMENTO e CONTATTI UFFICI COMUNALI

uffici comunali prendi appuntamento

In esecuzione dell'ordinanza sindacale n 48/2020 gli Uffici comunali sono tutti aperti ma ricevono al pubblico SOLO per appuntamento telefonico o richiedendo il servizio a mezzo  mail /pec SALVO MOTIVATE URGENZE

COC

Mobile 3701536810 

segreteria                

I SETTORE AA.GG- DEMOGRAFICI -CONTENZIOSO- PERSONALE Responsabile Dott.ssa Agata RODI 0831768316 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Protocollo / Ritiro atti Sig Antonello Gennaro  0831768323 tutti i giorni dalle 8.30 alle 10.30 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contenzioso/AA GG  Dott Flavio Massari   0831768325  lunedi  - martedi -giovedi dalle 10.00 alle 12.00 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Stato Civile/ Anagrafe/elettorale Sig Giovanni Urselli 0831768306 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Sig E. Alessandro Margheriti Sig.ra Caterina Graniglia Sig Nicola Leo  0831768305/07  tutti i giorni dalle e 8.30 alle 10.30

DAT solo su prenotazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 0831768306

servizisociali 

 II SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - ISTRUZIONE Responsabile Dott.ssa Lucia FANULI  0831768326 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Assistente Sociale Dott.ssa Alda Tanzariello  0831768324 Mobile  3701541581 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lunedi - Mercoledi- Venerdi  dalle 8.30 alle 11.30 

tributi

III SETTORE - RAGIONERIA E FINANZE Responabile Dott Giuseppe FRACELLA  0831768317  Mobile 3701536809 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Economato 0831768317   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tributi  Sig Giovanni Ciccarese 0831768319-20 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Martedi - Giovedi dalle 8.30 alle 11.30

lavori pubblici

IV SETTORE - LAVORI PUBBLICI SERVIZI CIMITERIALI Responabile Arch Carmelo CICCARESE 0831768304 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Sig Vincenzo Colaci /Sig Cosimo Fanuli 0831768314

Lunedi - Mercoledì dalle 8.30 alle 11.30

images 1

V SETTORE URBANISTICA AMBIENTE SUAP Responabile Ing Antonio GIGLI 0831768308 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SUAP Sig.ra Antonella Resta  0831768312 Ambiente  Sig Domenico Melechì 0831768327 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Martedi - Giovedi  dalle 8.30 alle 11.30

polizialogo prot

VI SETTORE  - POLIZIA LOCALE - PROTEZIONE CIVILE Responsabile M.llo Maria Rosaria COPPOLA 0831767789 Mobile 3701536810 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

M.llo Gaetano Indraccolo  Ag Giuseppe Morleo   0831767789

tutti i giorni dalle 8.30 alle 10.30 e dalle 16.00 alle 17.00 salvo urgenze

 

 

 

COVID-19. FASE II. CICLO DI SEMINARI INFORMATIVI A SOSTEGNO DELLE MICRO E MEDIE IMPRESE

La grave situazione sanitaria che ha colpito l’Italia a causa del Covid 19 sta mettendo in seria difficoltà economica le micro, piccole e medie imprese in tutta Italia e,  naturalmente anche nella nostra provincia.

Il Comune di Erchie ha inteso promuovere un ciclo di seminari informativi in diretta Facebook per venire incontro alle esigenze degli imprenditori che hanno bisogno più che mai in questo momento particolare di  informazioni e supporto nel riavvio delle loro attività.


Pertanto lo sportello Lavoro, già attivato in collaborazione con CNA ,  Associazione provinciale di Brindisi che ha nel suo core business l’assistenza sindacale e la consulenza alle pmi, diventa “virtuale” adeguandosi alle esigenze logistiche condizionate dall’emergenza Covid .

In fascia pomeridiana dalle 16 alle 17 parleremo di :


- Incentivi di sostegno alle imprese: DL Crescita e Credito diretto Cofidi. It

- Ebap Puglia: le prestazioni a titolo gratuito per dipendenti e aziende
Fondartigianato : le opportunità della formazione professionalizzante

-Micro prestito, Microcredito e Titolo II Covid: i nuovi strumenti finanziari della Regione Puglia a sostegno delle pmi


Il primo appuntamento è previsto per Mercoledì 27 Maggio alle 16 Diretta Facebook sulla pagina istituzionale del Comune  Ammistrazione comunale di Erchie

Vi aspettiamo!

 

PHOTO 2020 05 25 09 26 16

COVID -19.FASE II. ORDINANZA SINDACALE DEL 21 MAGGIO 2020 N 57. RIAPERTURA DEL MERCATO PER TUTTI I SETTORI

ORD

Con propria ordinanza n 57 del 21 maggio 2020 " Disposizioni per la riapertura del mercato settimanale per tutti i settori e per la ripresa dell'attivita del commercio su aree pubbliche"

la riapertura del mercato settimanale di Erchie page 0001 1

leggi l'ordinanza 

 

COVID-19- FASE II. DECRETO LEGGE 19 MAGGIO 2020, N. 34

download

E'  pubblicato sulla GU 128 il  decreto "RILANCIO" Entrata in vigore del provvedimento: 19/05/2020

 

Decreto - Legge 19 maggio 2020, n 34  " Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica COVID-19"

 clicca sul link per la consultazione https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/05/19/20G00052/sg

 

COVID-19. FASE II. ENTRO IL 25 MAGGIO LE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE GRATUITA DI SUOLO PUBBLICO PER ATTIVITA' DI RISTORAZIONE IN SEDE FISSA

Il Sindaco , al fine di predisporre linee guida  e  consentire una tempestiva concessione a cura dei  compententi uffici , in  attuazione del decreto "Rilancio" di prossima pubblicazione,  ha ritenuto di acquisire manifestazioni  di interesse dagli esercenti di attività di ristorazione  in sede fissa, per la concessione gratuita fino al 31 ottobre 2020 di spazio pubblico per il posizionamento di arredi funzionali alla attività, nel rispetto del codice della strada e del transito dei mezzi di soccorso.

Misure a favore delle attività di ristorazione page 0001

 

COVID-19.FASEII. ORDINANZA SINDACALE N 55 DEL 19 MAGGIO 2020

ORD

DISPONE

nell’ambito dei servizi previsti dalla L. 146/90 e dal CCNL 2005, le attività indifferibili che richiedono necessariamente, in ragione dell’emergenza e della cosiddetta fase 2, normata a livello nazionale e regionale, la presenza programmata sul luogo di lavoro:
1 - Attività del I Settore – AAGG, Gabinetto del Sindaco, Demografici e contenzioso e Gestione del personale;
2 - Attività del II Settore – Servizi sociali, Istruzione, Cultura, Sport;
3 - Attività del III Settore – Servizi Finanziari, Tributi;
4 - Attività del IV Settore – Lavori Pubblici, Servizi cimiteriali;
5 - Attività del V Settore – Urbanistica, Ambiente, SUAP;
6 - Attività del VI Settore – Polizia Locale, Controllo del territorio, Protezione Civile;


ORDINA
a decorrere dal giorno 20 maggio 2020 e fino a nuova disposizione, che:


1. il competente ufficio a supporto del Datore di Lavoro, ponga in essere atti e azioni per l’attuazione delle norme sopraccitate per la sicurezza dei lavoratori sul luogo e in particolare il “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 14 marzo 2020 e modificato il 24 aprile 2020, agli allegati del DPCM 26/4/2020, al DPCM 17/5/2020 e allegati all’ordinanza presidente della regione Puglia n. 237/2020, come discusso e concertato nella conferenza con il datore di Lavoro, le RRSSUU, il Segretario comunale e i Capi Settore;
2 - il responsabile dei Servizi finanziari, sulla base delle esigenze rappresentate, rende disponibile un capitolo di spesa dedicato che potrà essere rimpinguato previa valutazione delle necessità;
3 - ai sensi dell’art. 87 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 l’ordinaria prestazione lavorativa si svolge principalmente in modalità agile;
4 - le attività comunali ordinarie sono garantite principalmente da remoto, come indicato dalle norme, con contatti telefonici o invio di posta elettronica;
5 - tutti gli Uffici svolgono attività di lavoro agile in coincidenza del rientro pomeridiano del giovedì, pertanto assicurano i servizi in modalità remota;
6 - i dipendenti comunali comunicano al medico competente particolari esigenze lavorative o afferenti alla propria condizione di salute ivi comprese particolari patologie, con obbligo di comunicare se sono intercorsi contatti con persone positive al COVID 19;
7 - ai dipendenti comunali e al personale ad essi equiparato, è fatto divieto di recarsi sul posto di lavoro con una temperatura corporea superiore ai 37,5°. All’ingresso potranno essere effettuati controlli anche a campione. I dipendenti con temperatura superiore saranno allontanati e saranno eseguiti i protocolli come per legge;
8 - tutti i dipendenti e il personale ad esso equiparato osservano le misure di sicurezza di cui sopra e mantengono una distanza interpersonale di almeno un metro, con obbligo di indossare la mascherina al venire meno della misura di distanziamento sociale;
9 - ove necessario le riunioni si svolgono garantendo il rispetto della distanza di sicurezzainterpersonale di almeno un metro;
10 - per le attività indifferibili, come sopra individuate, i responsabili di settore attivano un programma differenziato di lavoro in presenza che assolva alla funzione di tutela della salute dei lavoratori e delle istanze dei cittadini, delle necessità e degli operatori economici, secondo un programma di rotazione, con accordi tra gli stessi che garantiscano la erogazione di servizi efficaci ed efficienti per la ripresa delle attività finora sospese, dei procedimenti nella loro interezza e,pertanto, anche relativamente ad adempimenti endoprocedimentali connessi con altri uffici.
In particolare, i Responsabili di Settore, provvedono:
 a organizzare l’ordinaria attività di lavoro per tutti i propri dipendenti con definizione di programmi, a rotazione, di lavoro in smart working o in presenza, garantendo una distribuzione omogenea nei cinque giorni lavorativi al fine di ridurre al minimo la presenza simultanea di più operatori nello stesso ambiente di lavoro;
 alla rimodulazione degli ambienti di lavoro con spostamenti delle postazioni di lavoro, al fine di garantire il distanziamento massimo tra i presenti;
 a informare e raccomandare ai propri dipendenti il rispetto delle misure di protezione individuale, e in particolare, al distanziamento di almeno un metro in ogni caso e all’obbligo di indossare la mascherina qualora tale distanza non possa essere rispettata;
 a segnalare al Datore di Lavoro e per esso al Responabile del IV settore, necessità di DPI o di prodotti igienizzanti, e supporto logistico per il proprio settore;
 a organizzare le modalità di contatto con i cittadini da remoto, garantendo l’efficienza dei contatti telefonici o via mail e con particolare attenzione ad assicurare il buon funzionamento del presidio telefonico del numero indicato;
 a organizzare, in sicurezza, l’apertura al pubblico dei propri uffici, assicurando le misure di distanziamento sociale, la presenza dei dispositivi di protezione previsti, ovvero a segnalarne la necessità al Datore di lavoro e per esso al responsabile del IV settore;
 a favorire l’accesso agli Uffici con ingressi prenotati telefonicamente, garantendo la parziale apertura al pubblico dei servizi e con le modalità previste nella ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 237/2020 e allegati;
 a comunicare preventivamente al Sindaco e al Segretario comunale la modalità di organizzazione e di gestione degli orari di apertura al pubblico;
L’accesso del pubblico è garantito, tuttavia, solo alle seguenti condizioni comuni per qualunque servizio.
 E’ fatto divieto a tutti i Cittadini con una temperatura corporea superiore ai 37.5° di recarsi presso gli uffici pubblici;
 Ai cittadini presenti nella sede comunale possono essere effettuati controlli anche a campione e, in caso di temperatura superiore a 37,5°, gli stessi saranno invitati ad allontanarsi immediatamente dai locali comunali dando corso ai procedimenti come per legge;
 E’ fortemente raccomandato di richiedere informazioni o servizi a mezzo telefono, mail o pec e recarsi fisicamente presso gli uffici solo se strettamente necessario;
 L’accesso ai servizi è richiesto previa prenotazione telefonica, a mezzo mail o pec. In caso contrario devono essere fornite valide motivazioni circa la mancata prenotazione;
 E’ consentito l’accesso ai locali comunali indossando obbligatoriamente una mascherina e  mantenendo il distanziamento di almeno un metro da altre persone presenti; non sono soggetti a tale obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero soggetti che interagiscono con i predetti;
 L’accesso agli uffici deve essere preceduto da una attenta lettura e presa visione dei cartelli informativi, dalla disinfezione delle mani con soluzioni idroalcoliche messe a disposizione dall’ente e deve essere sempre e in ogni caso mantenuta la distanza di sicurezza di almeno un metro tra tutte le persone;
 E’ fatto divieto assoluto o di vagare o sostare nell’atrio comunale e nella sede del comune senza motivo o intrattenendosi con altri;
 E’ fatto obbligo di limitare al minimo la propria presenza negli uffici ed evitare intralci tra entrate ed uscite;
 Qualora non strettamente indispensabile, recarsi presso gli uffici senza accompagnatori;
 E’ fatta espressa raccomandazione a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con multimorbilità ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di estrema necessità;
La presente ordinanza sostituisce tutte le precedenti in materia di regolamentazione degli orari e di apertura al pubblico degli uffici comunali.

leggi l'ordinanza

COVID-19. FASE II. ORDINANZA REGIONALE N 237 DEL 17 MAGGIO 2020

thumb

Spostamenti e riaperture in Puglia da Lunedì 18 Maggio nell'ordinanza del Presidente Emiliano n 237 del 17 maggio 2020 " DPCM 17 maggio 2020- Riaperture delle attività economiche e produttive".

Leggi l'ordinanza e le linee guida per l'apertura  

Come previsto dal DPCM del 17 maggio, la Regione Puglia ha disciplinato le riaperture delle attività rimaste chiuse durante l'emergenza Coronavirus.
Da lunedì 18 maggio è consentito:
✅ spostarsi liberamente su tutto il territorio regionale
✅ raggiungere le seconde case
✅ riaprire negozi, mercati, bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici, tatuatori, alberghi, strutture ricettive all’aria aperta, zoo e campeggi.
⚠️ Le riaperture devono rispettare i protocolli di sicurezza previsti dalle linee guida regionali per ciascuna categoria merceologica. Restano sempre valide le regole per il contenimento del contagio:
❌ distanziamento interpersonale di un metro
❌ limitazione degli ingressi per non generare sovraffollamenti degli spazi chiusi
❌ uso delle mascherine negli spazi chiusi
❌ lavarsi spesso le mani con gel disinfettante
❌ divieto di spostamento per le persone con febbre superiore a 37,5° C.
Da lunedì 25 maggio è consentito:
✅ riaprire stabilimenti balneari, palestre, piscine, centri sportivi, musei, biblioteche, archivi
✅ accedere alle spiagge libere
Sino al 2 giugno 2020
Resta in vigore l’obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per tutte le persone che rientrano in Puglia da altre regioni o dall'estero per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, e l’obbligo di comunicarlo immediatamente tramite il seguente modulo https://limesurvey.istsvc.regione.puglia.it/index.php/119341?lang=it sul portale della Regione Puglia, al proprio medico o all’operatore di sanità pubblica.