Questo sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del sito.

Cliccando su CHIUDI o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca su MAGGIORI INFORMAZIONI

Comune di Erchie scrivi Telefono2 facebook erchie
Via Santa Croce, 2 - 72020 Erchie - c.f. 80000960742- IBAN IT 04 B 03111 79300 0000000 10124

Incarico a tempo determinato e parziale (18 ore) di alta specializzazione per la direzione dell’Area Tecnico amministrativa. Approvazione avviso per individuazione componenti commissione

Con determinazione del Responsabile dell'ufficio personale del Comune di Erchie n. 71 del 24.03.2021 è stato approvato l’avviso di selezione per il conferimento di un incarico a tempo determinato (fino alla scadenza del mandato del Sindaco) e parziale (18 ore) di alta specializzazione per la direzione dell’Area Tecnico amministrativa.
Considerato con determinazione del Responsabile dell'ufficio personale del Comune di Erchie n. 237 del 15.04.2021 è stato pubblicato l’elenco dei candidati ammessi a partecipare alla suddetta selezione, pertanto al fine di dare avvio alla procedura concorsuale occorre procedere alla nomina della Commissione esaminatrice.

In allegato l'avviso pubblico per l’individuazione di candidati idonei alla nomina in qualità di componenti della Commissione esaminatrice della selezione per il conferimento di un incarico a tempo determinato e parziale (18 ore) di alta specializzazione per la direzione dell’Area Tecnico amministrativa.

Avviso pubblico 

modello di domanda

 

MISURE DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE- AVVISO ALLA CITTADINANZA

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Si comunica che la Determinazione n. 133 del 09/03/2021 avente ad oggetto “misure di solidarietà alimentare e protezione sociale: avvio secondo periodo ai sensi della deliberazione di G.C. n. 17 del 19.02.2021” stabiliva l’apertura di tre finestre temporali per la presentazione delle istanze di accesso alle misure di cui sopra, fino ad esaurimento fondi.

Preso atto che relativamente alle istanze pervenute nel corso della prima finestra temporale dal 15.03.2021 al 31.03.2021 i fondi a disposizione risultano esauriti, non si darà avvio alla seconda finestra temporale prevista dal 15.04.2021 al 30.04.2021.

COVID 19- MODALITA' DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI

I nuclei familiari positivi al Covid 19 e quelli sottoposti ad isolamento, per lo smaltimento dei rifiuti urbani, dovranno attenersi alle indicazioni fornite da Monteco e di seguito riportate.MONTECO page 0001

COMUNICAZIONE ALLA CITTADINANZA

COMUNICAZIONI AI CITTADINI POSITIVI AL COVID-19

Si comunica che, i cittadini affetti da Covid -19 e/o in stato di isolamento domiciliare, possono contattare l’Ufficio dei Servizi Sociali al fine di segnalare eventuali difficoltà connesse al reperimento di beni alimentari e/o farmaci.

Resta inteso che tali segnalazioni debbano essere riservate ai cittadini privi di risorse economiche e/o idonee reti familiari.

Numeri telefonici utili: 0831.768322-768323

Consiglio Comunale del 08/04/2021. Streaming

Si avvisa la cittadinanza che i lavori del Consiglio Comunale del 08/04/2021 potranno essere seguiti a mezzo streaming, a partire dalle ore 17.00, collegandosi al seguente link

https://youtu.be/WS0Sp2Zl-ss

 

Le riprese saranno successivamente disponibli nella apposita sezione di cui al sito istituzionale.

 

CONFCOMMERCIO LECCE - AVVISO CORSO DI FORMAZIONE PER AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE

CORSO PER AGENTI D’AFFARI IN MEDIAZIONE

Confcommercio di Lecce comunica che sono aperte le iscrizioni al corso di formazione per Agenti d'affari in Mediazione (Mediazione Immobiliare e Merceologica) che avrà inizio Martedì 20 Aprile 2021

I requisiti per l'accesso sono:

- Maggiore età;

- Aver conseguito il diploma di scuola sercondaria di secondo grado;

- Cittadinanza italiana o di un Paese della Comunità Europea o regolare permesso di soggiorno per i non comunitari in possesso di titolo di studio equivalente. 

Ulteriori informazioni QUI

SCARICA LA DOMANDA QUI

 

Misure di solidarietà alimentare Covid -19.- Avviso agli operatori commerciali convenzionati

Preso atto che l’Ente sta provvedendo all’erogazione di ulteriori vouchers di sostegno alimentare Covid-19 ai cittadini richiedenti aventi diritto, si Pregano le S.S.L.L. di voler ammettere all’acquisto esclusivamente beni alimentari di prima necessità.

Escludendo, pertanto, alcool e ogni altro prodotto non riconducibile a necessità primarie.

In violazione di quanto sopra riportato, ai sensi dell’art. 4 della Convenzione sottoscritta dalle S.S.L.L. con questo Comune, si procederà alla revoca della stessa.

CONSIGLIO COMUNALE DEL 08.04.2021 ORE 17.00

Il Consiglio Comunale è convocato in data 08 aprile 2021 alle ore 17.00, in seduta di prima convocazione, straordinaria, nella sala consiliare del Palazzo Ducale, sito in via Santa Croce, nel rispetto delle norme vigenti relative ai dispositivi di protezione personale e di distanziamento sociale, in modalità mista, per discutere i punti all'ordine del giorno di cui alla convocazione.

CONVOCAZIONE

ORDINANZA REGIONALE N 88 DEL 26 MARZO 2021

REGIONE

Il Presidente della Regione Puglia con propria ordinanza N.88 " Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19” con decorrenza da domani 27 marzo e fino al 6 aprile ha disposto quanto segue:

Seconde case
Con decorrenza dal 27 marzo e sino al 6 aprile 2021:
sono vietati gli spostamenti dal Comune di residenza, domicilio o abitazione verso altri comuni della Puglia per raggiungere le “seconde case”, salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza;
sono vietati gli ingressi e gli spostamenti in Puglia delle persone non residenti, per raggiungere le seconde case in ambito regionale, salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza.

Attività commerciali
Con decorrenza dal 27 marzo e sino al 6 aprile 2021, tutte le attività commerciali consentite dal DPCM del 2 marzo 2021 in zona rossa (art. 45), chiudono alle ore 18,00, ad eccezione delle attività di vendita di generi alimentari, di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie e delle parafarmacie.
Nei giorni 28 marzo (domenica della Palme), 4 aprile (Pasqua) e 5 aprile (Lunedì dell’Angelo) sono sospese tutte le attività commerciali consentite dal DPCM del 2 marzo 2021 in zona rossa (art.45) ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, di fiori e piante, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie, delle parafarmacie.
Le attività commerciali si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all'interno dei locali più del tempo necessario all'acquisto dei beni. Le suddette attività devono svolgersi nel rispetto dei contenuti di protocolli o linee guida idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali e comunque in coerenza con i criteri di cui all'allegato 10 del DPCM del 2 marzo 2021 Si raccomanda altresì l'applicazione delle misure di cui all'allegato 11 del medesimo DPCM.
Resta fermo l’obbligo nei locali pubblici e aperti al pubblico, nonché in tutti gli esercizi commerciali di esporre all'ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.

Attività di somministrazione fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie
Con decorrenza dal 27 marzo e sino al 6 aprile 2021, l’attività di asporto dei servizi di ristorazione, ove consentita dal DPCM 2 marzo 2021 (art.46, co.2), è svolta, dalle ore 18.00 in poi, tramite prenotazione preventiva on-line o per telefono ed a condizione che siano adottate modalità organizzative che limitino al massimo code, file o assembramenti.
Resta fermo l’obbligo di esporre all'ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.

Attività lavorativa
I datori di lavoro pubblici limitano la presenza del personale nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indifferibili e che richiedono necessariamente tale presenza, anche in ragione della gestione dell'emergenza. Il personale non in presenza presta la propria attività lavorativa in modalità agile.
È fortemente raccomandato ai datori di lavoro privati di limitare la presenza dei dipendenti nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indispensabili e che richiedano necessariamente tale presenza, utilizzando per il restante personale la modalità di lavoro agile, compatibilmente con le modalità organizzative adottate.

leggi l'ordinanza